CATEGORIE DEL BLOG:
Cerca nel blog:
03
apr-2018

Il Parco della Scultura di Bevagna

cosa vedere a Bevagna - Parco della scultura Bevagna

Scopriamo il Parco della Scultura a Castelbuono di Bevagna, una bella occasione per una passeggiata 

Probabilmente ti avremo già incuriosito con la proposta di un tour nel Parco della Scultura di Bevagna, contenuto nell’offerta di un weekend di coccole tra  Assisi e questo gioiellino medievale, a 15 km dal Primo sito Unesco dell’Umbria.

In questo post ti raccontiamo qualcosa in più su questo originale parco, nell’attesa di ammirarlo insieme in una passeggiata lungo il percorso.

 

Cosa vedere a Bevagna: il parco della Scultura

Il Parco della Scultura si trova in Umbria, nella piccolissima frazione di Castelbuono di Bevagna, tra le colline che si adagiano di fronte al Monte Subasio, ai paesi di Spello ed Assisi.
L’idea della singolare installazione è venuta all’artista bevanate Paolo Massei, in collaborazione con le istituzioni della città medievale.

Marmo, acciaio, cemento, pietra, bronzo, resina, questi sono i materiali delle 33 opere d’arte contemporanea ospitate in queste vero e proprio museo a cielo aperto permanente, nato nel 2010 in occasione dell’evento annuale della Settimana della Cultura e della Pace che si tiene nel borgo dal 25 aprile al 1 maggio.

Ogni opera, richiamante i temi della natura, della spiritualità e dell’arte, è ben inserita nell’ambiente tipico della zona che offre oliveti e vitigni, accanto a boschi e pinete lungo un sentiero che si snoda tra cantine, piccole edicole sacre e dolci colline.

Parco della scultura Bevagna filari

L’itinerario si estende per circa 5 km e si può percorrere con ogni mezzo adatto alla strada non asfaltata, tuttavia ti suggeriamo di andare a piedi, o in bicicletta o magari a cavallo per godersi appieno il silenzio e la bellezza del contesto, tuttavia per godere appieno della visita, contattateci e vi accompagneremo a scoprire ogni singola opera, anche quelle che a prima vista non si notano tra la vegetazione.

 

Le opere non sono molto distanti le une dalle altre, già percorrendo, ad esempio, circa 1,5 km nella parte centrale del Parco si possono apprezzare una decina di artefatti, tutti dotati di targhetta descrittiva con il nome dell’autore,il titolo dell’opera e la data di installazione.

Lungo la strada percorsa si trovano anche tavoli e panche di legno, ideali per un picnic o per rilassarsi un po’ e magari godere di un panorama mozzafiato sulla Valle Umbra.

Parco della scultura Bevagna vista

 

Per maggiori informazioni contattaci tramite e-mail: info@myumbria.net

0

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec